“Sperare è imparare a vedere ciò che è veramente amabile e desiderabile dentro l’apparente banalità quotidiana, persino dentro la contraddizione quale può sembrare la disabilità. Sperare è intravedere nel presente il futuro di ogni cosa”.

scuole

gli istituti aderenti

vedi

attività

i nostri laboratori

approfondisci

coraggio_Seilibero_copertinaCORAGGIO...SEI LIBERO?! (Edizioni PRIMALPE)
È il libro manuale che abbiamo scritto a 4 mani; scrivere in questo singolare modo, è stata un'esperienza davvero forte. Spostarci dalla nostra dimensione per collocarci nella dimensione dell'altro. Un gesto faticoso, ma di conoscenza vera.
Questo è ciò che abbiamo fatto io e Max. Lui ha scelto di scendere dalla sua arte di topografo, io dalla mia arte della disabilità. Solo così facendo abbiamo potuto creare spazio in noi ed essere pronti a trasferirci sull'arte dell'altro.
Scambiarci di posto ci ha permesso di scrivere le sensazioni di questo spazio. Hanno preso vita le 7 persone che vivono nel libro.
Dunque da questa nostra adesione alle scelta dello scrivere, è stato un continuo spostarci nelle persone che si raccontano. Ci siamo resi conto che il punto più critico è dare il via per il decollo, perché poi l'intero viaggio si costruisce cammin facendo.
Ecco alcune caratteristiche che sono presenti nelle persone del libro: esse incontrano la nostra vita per una ragione, per una stagione o tutta la vita; Quando sapremo il perchè, sapremo anche cosa fare con quella persona, in quella relazione: Quando qualcuno compare nella nostra vita, di solito è per soddisfare un bisogno che abbiamo espresso. È venuto per assisterci attraverso una difficoltà, per darci consigli e supporto, per aiutarci fisicamente, emotivamente o spiritualmente. Può sembrare un dono del cielo e lo è. È lì per noi e per il motivo per cui noi abbiamo bisogno che ci sia.
Ciò che dobbiamo cercare di capire è che il nostro bisogno è stato soddisfatto, il nostro desiderio realizzato, il suo lavoro finito. La nostra preghiera ha avuto una risposta. Per noi è stato davvero così. le persone di questo libro sono arrivate nel momento opportuno, ci hanno dato risposte, e ci hanno fatto crescere e con coraggio le abbiamo ascoltate.
Questo è lo stesso augurio che facciamo ai nostri lettori.
Fate decollare il vostro coraggio, volate liberi, e che le persone di questo libro vi aiutino a trovare qualche risposta alle vostre domande.
Giampy e Max